un anno fa nascevo…

(c) Rita M. / flickr
(c) Rita M. / Flickr

Un anno fa nasceva la mia storia, un anno fa nasceva questo blog, un anno fa nasceva “Le parole confondono” per mano del mio autore.

Ma io non nascevo neonato, mi sono trovato direttamente dentro lo storia, lì in bilico sul parapetto del Duomo di Milano che stavo per buttarmi di sotto. In realtà, essendo un personaggio, potrei anche essermi lanciato, chissà.

Fatto sta che avevo 25 anni quando sono nato e poi sono tornato indietro nel tempo, coi ricordi, attraverso le mie parole vi ho presentato Francesco, il mio migliore amico, Giulia, Diego, Claudio, mio nonno e tutti i fatti salienti della mia vita da adolescente napoletano e da ragazzo milanese. Le mie sconvolgenti scoperte e ciò che mi ha segnato. L’adolescenza non è una passeggiata.

Si festeggia, sul blog del mio autore, qui.

Annunci

Le parole confondono… il romanzo

Tuscany Cipresses
Tuscany Cipresses (Photo credit: Maarten Van Hoof)

Ecco, il momento magico che tutti attendono. La propria storia prende vita per davvero, attraversa il tempo e arriva al cuore dei lettori. Non per altro, ci arriva per quelli che la leggeranno e se farà l’effetto sperato 🙂 . Ora è disponibile, è giunto quel giorno.

Era tutto pronto da un po’, ma l’ansia da prestazione scatta sempre. Ti fai mille domande: come andrà? mi prenderanno sul serio? piacerà? non succederà un bel nulla?

Continua a leggere