Londra è Londra, ma è anche Londra

(C) Marcelo Coimbra at Morguefile
(C) Marcelo Coimbra at Morguefile

Londra è una città che bisogna visitare almeno una volta nella vita.

Se si abita in un luogo in cui non si vive bene, in cui vai in conflitto, che ti rende nervoso, come è capitato a me, alla fine hai voglia di scappare, magari di vivere altrove, magari di vivere anche a Londra. Appena atterri nel Regno Unito noti la differenza, senti che è tutto diverso, senti una carica dentro… forse te ne saresti reso conto qualsiasi altra città fosse stata. L’importante era andare via.

Continua a leggere

Annunci

London sweet London

London
London (Photo credit: @Doug88888)

I live here from about a while with my friends. And I never seen a city like London in this way…

What way?

Are you curious? Well, I mean in the way Mattia Bicchi‘s seen London with his eyes, with his job, a wonderful video about our London sweet London.

You can hate London because it’s too rainy, you can love London because you feel free and secure, you can love because you’re in the center of the World, but surely I’m a bit scared by this city.

London sweet London has a lot of faces. And just living here you can try to look for them, you can find them, but, at the end, if you live here there will be a reason, maybe a very special one, or simple because you were here one day and you said yourself: «Well, I’d like to be here, surely better than any other place, maybe». That maybe make you fall in love with the city… Don’t you think?

Continua a leggere

Musica, note, parole, fama

me la canto e me la suono
me la canto e me la suono (Photo credit: nardino)

Quando si scrive un testo di narrativa si imprime uno stile e un ritmo. E il ritmo può essere spinto dall’ascolto di un brano musicale e se non lo si ascolta nel momento in cui si scrive lo si ha in testa.

A volte ho provato a scrivere il romanzo ascoltando musica, ma finisco per non scrivere. Sono due attività che sono abbastanza incompatibili. O ti dedichi all’ascolto della musica o entri nel merito della storia e scrivi.

Continua a leggere

Parlo di me… parlo di te

The interior of Convent Garden Market, London.
The interior of Convent Garden Market, London. (Photo credit: Wikipedia)

Ci sono lunghe giornate, giornate oziose, giornate pesanti e meno pesanti, ma spesso mi sento un po’ intrappolato in un testo, ma oggi devo provare a venirne fuori.

I personaggi, le storie, i libri. Il mistero più grande è perché la gente non legge.

Il mistero più grande è come farsi conoscere da un lettore e, il mistero più grande, è perché quando qualcuno legge qualcosa di tuo non riesce a trovare il tempo per dirtelo, per dirlo agli altri.

Continua a leggere