un anno fa nascevo…

(c) Rita M. / flickr
(c) Rita M. / Flickr

Un anno fa nasceva la mia storia, un anno fa nasceva questo blog, un anno fa nasceva “Le parole confondono” per mano del mio autore.

Ma io non nascevo neonato, mi sono trovato direttamente dentro lo storia, lì in bilico sul parapetto del Duomo di Milano che stavo per buttarmi di sotto. In realtà, essendo un personaggio, potrei anche essermi lanciato, chissà.

Fatto sta che avevo 25 anni quando sono nato e poi sono tornato indietro nel tempo, coi ricordi, attraverso le mie parole vi ho presentato Francesco, il mio migliore amico, Giulia, Diego, Claudio, mio nonno e tutti i fatti salienti della mia vita da adolescente napoletano e da ragazzo milanese. Le mie sconvolgenti scoperte e ciò che mi ha segnato. L’adolescenza non è una passeggiata.

Si festeggia, sul blog del mio autore, qui.

Intervista a Giovanni Venturi – parte 2

English: Paul Auster and John Ashbery at the 2...
English: Paul Auster and John Ashbery at the 2010 Brooklyn Book Festival. (Photo credit: Wikipedia)

parte 1

Andrea: Cosa stai leggendo in questo periodo?
Giovanni: Due e-book. Buongiorno Los Angeles di James Frey e Il mondo di Sofia di Jostein Gaarder. Devo dire che mi hanno preso molto. Li sto leggendo in parallelo. Qualche capitolo di uno e, subito dopo, qualche capitolo dell’altro. Una delle comodità dell’e-book reader è anche questa. Interrompere e in meno di 3 secondi riprendere l’altro testo.

Continua a leggere