La costante

Qualia I
Qualia I (Photo credit: trespassers william)

Nella vita alcune costanti sono fondamentali, non credete?

Eppure io, quando a 17 anni sono stato scosso dagli eventi, una costante non ce l’avevo per nulla. Stavo semplicemente affondando, un po’ come quando capisci che hai messo i piedi nelle sabbie mobili, poi non fai nulla per liberarti perché sai che ogni sforzo ti farà affondare più velocemente.

Devi attendere di incontrarla una costante, di pensare che forse c’è e tu non la vedi.

Continua a leggere

Una vera amicia dura per sempre?

Arcobaleno a Rocca di Papa (RM)
Arcobaleno a Rocca di Papa (RM) (Photo credit: Wikipedia)

Ci sono lunghe giornate, giornate oziose, giornate pesanti e meno pesanti, ma spesso mi sento un po’ intrappolato in un testo, ma oggi devo provare a venirne fuori.

Quando penso a come ho conosciuto Francesco lo rivedo lì abbattuto, disarmato, pochi giorni che sono tornato a Napoli per rivedere Giulia, per stale accanto. Tra me e Giulia c’è un rapporto speciale di amicizia.

Continua a leggere

G-g-giulia

giulia_0888
(C) Giorgia Pallaro / Flickr

E poi c’è Giulia.

Ho parlato di amicizia e nulla ha e può avere senso se non vi parlo di lei. Della bambina che ho conosciuto da bambino e con cui sono cresciuto.

Mi fu presentata una mattina dall’amica di mio nonno. Mio nonno, altra persona straimportante nella mia vita, ma oggi vi parlo di lei. Dell’amica che è troppo amica e con cui non ti sembra giusto pensare di baciarla.

Continua a leggere

La mia storia

Milano ripa
Milano ripa (Photo credit: marettay Maurizio Mori)

Se siete arrivati a prendere un po’ di confidenza con me allora possiamo parlare un po’ della storia, della mia storia.

Sappiamo che il romanzo inizia con il mio suicidio. Sto lì sulle terrazze del Duomo di Milano e poi inizio a raccontare come sono giunto a questa decisione estrema.

Continua a leggere