La propria isola

atollo di Atafu in Tokelau

Scrivere non è mai un’attività semplice. Vivere non è semplice.

Ci sono mille difficoltà. Mille problematiche e, arrivati a un certo punto, ti ritrovi solo.

Ci sono momenti in cui non puoi contare sugl’altri. Molto spesso non ci puoi contare mai.

Ti ritrovi solo tra la folla, come dice il buon Stephen King in “Il corpo” nella raccolta “Stagioni Diverse”. Non c’è qualcuno che fa salti di gioia con te quando si vendono più copie del previsto del tuo libro, non c’è tua madre che ti sorride e ti abbraccia forte forte e ti dice: “Sono orgoglioso delle cose che scrivi, anche se non dovessero piacere agli altri a me piacciono, mi emozionano”.

Non hai nulla di tutto questo. E allora che fai?

Scrivere è un continuo mettersi alla prova con la propria autostima e, se questa è bassa, si smette anche di scrivere. Cominci a scrivere sempre di meno, passi due giorni a non mettere nero su bianco, poi diventa una settimana, poi un mese e poi il tempo non si conta più.

Se nessuno ti stimola, se non trovi sufficienti motivi per conto tuo per scrivere e poi pubblicarti da solo… Sì, da solo, gli editori sono fallibili e non sanno capire davvero il potenziale di un testo, sono interessati solo a storie di calciatori, di veline, di cose che portino nell’immediato migliaia di copie e non hanno tempo da perdere con gli sconosciuti che non perdano appresso a loro un paio d’anni quando ti viene bene.

E, come la scrittura ha bisogno di autostima, così la vita, soprattutto quella. Nella vita ogni giorno passa almeno un treno che viene perso, a volte sapendo che non si vuol salire a bordo.

Per venirne fuori serve un’isola, la propria isola, quella dove ti rigeneri, quella dove sei felice, quella dove tutti vengono da te, ti abbracciano, ti trattano da essere umano. La mia isola è Giulia. Giulia e Francesco, per la precisione. Sono le persone che mi ritrovo sempre. Sono fortunato. C’è chi non ha questa fortuna.

Forse io ce l’ho perché sono un personaggio venuto fuori da un romanzo?

Qual è la vostra isola?

Annunci

Lascia un Commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...