le fattezze di un personaggio

Italiano: Angelino supetrim personaggio di Car...
Italiano: Angelino supetrim personaggio di Carosello anni ’60 (Photo credit: Wikipedia)

Quante volte avete letto una storia senza pensare realmente al personaggio protagonista della stessa?

La storia procede, aggiunge piccoli dettagli sugli accadimenti e, a volte, non sempre, anche sull’aspetto fisico. Ci sono storie in cui l’aspetto fisico determina lo svolgimento stesso delle storia e altre in cui il personaggio potrebbe essere biondo o avere i capelli castani o essere calvo.

È in testa al lettore che noi personaggi ci formiamo. Abbiamo un certo timbro di voce, magari, un tatuaggio sul polso, anche se l’autore della storia non l’ha mai detto.

I personaggi vivono di una loro vita segreta, di un mondo infinito di possibilità e l’aspetto fisico è solo un dettaglio che non va sminuito, ma non va nemmeno messo al centro della storia come dettaglio per allungare il brodo.

La volta scorsa ero nel primo capitolo coi piedi di fuori sulla terrazza del Duomo. Riuscite a visualizzarmi? Come sono? Basso o alto? Magro o grasso? Capelli corti o lunghi? Castano, rosso, biondo, capello nero? Ricci o lisci? Occhi scuri o chiari?

Posso anche descrivermi, come in realtà sono, ma mi piacerebbe entrare in contatto con voi. Esprimete una vostra idea con un commento qui o con l’hashtag #andreamarini su twitter. Il mio account è @amarini85 .

Annunci

2 thoughts on “le fattezze di un personaggio

Lascia un Commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...